1

App Store Play Store Huawei Store

00003formazza casse

FORMAZZA - 27-06-2022 -- La richiesta all'Anas di portare a soluzione la questione dei tornanti delle "Casse" in Val Formazza, giunge da più parti.
La strada che collega Domodossola con Formazza è interessata dai lavori di costruzione di un ponte autorizzati sin dal 2004, sospesi nel 2011 e mai più ripresi. Nella primavera scorso sono stati posizionati cancelli all'imbocco della strada per impedirne l'accesso. Occorre a questo punto ricordare che il tracciato alternativo è la galleria elicoidale lunga 3 chilometri, impraticabile nei fatti (perchè pericolosa) da ciclista e pedoni, senza considerare che la chiusura della strada rende impossibili ai proprietari di alcuni terreni l'accesso agli stessi.
Il deputato ossolano Enrico Borghi nella lista di doglianze rivolta all'ente pubblico che include le Statali 33 e 337, specifica che "appare indispensabile affrontare le problematiche da tempo sollevate dal sindaco di Formazza in ordine alla realizzazione del paramassi delle “Roccette”, oltre che affrontare e risolvere la annosa problematica delle Casse”, Intanto sui social, per conto di Fiab è aperta una petizione online che chiede di riaprire la strada per i pedoni e i ciclisti (https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid02MRgRRFZisrnxQjUu6cqBmU3LkUo44m92bhUdQHkK48fitQBNGsdVjGMM8ktfsJUpl&id=224501000936530&sfnsn=scwspwa).
Da ultimo ma non per ultima, è la sindaca di Formazza, Bruna Papa, a inviare una lettera all'Anas (oltre a diverse autorità e ai deputati locali) con le specifiche richieste di una riapertura almeno per ciclisti e pedoni "così come concordato più volte con Anas". Papa ricorda anche che le chiavi del cancello non sono state consegnate né al Comune né alle organizzazioni di soccorso o alle forze dell'ordine, cosa che non permette di gestire una eventuale evacuazione. Oltre a rimarcare il disagio provocato al pubblico dalla mancanza di ogni indicazione che specifichi la chiusura, la sindaca formazzina conclude chiedendo ancora la prosecuzione dei lavori, fermi ormai da oltre 10 anni, per la costruzione del ponte sul Toce, oltre alle opere accessorie, come la sistemazione di muri di contenimento, la pulizia dei versanti, la regimazione delle acque.

00001formazza casse

00002formazza casse